Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

VA IN SCENA LA PASQUA

Immagine
Oggi pomeriggio, nel teatro del “Cardinal Ferrari”, per i bambini della scuola Primaria è andata in scena una Pasqua speciale. I bravissimi attori dell’Associazione Culturale “Trapezisti Danzerini” hanno recitato “Chicchirichì”, ovvero la storia di Peppina, una gallina del pollaio, e di suo figlio Giacometto, un galletto con l’ambizione di diventare il “gallo della collina”.

Giacometto vuole a tutti i costi essere colui che gli uomini sceglieranno per cantare tre importanti “chicchirichì” nella rappresentazione della passione, morte e risurrezione di Gesù. Così, spiegando alla sua mamma quello che vede mettere in scena ogni anno sulla collina, ha testimoniato a noi, che lo abbiamo ascoltato, che quel “Maestro” degli uomini ci ha amati e ci ama davvero tantissimo.
Con la sua storia ha anche raccontato ai bambini quanto faccia soffrire il tradimento degli amici, quanto sia importante chiedere scusa e come sia bello avere degli amici sinceri a fianco. Perciò, quando alla fine di tutto l…

INCONTRO CON LE VOLONTARIE DELL’ASSOCIAZIONE ABIO

Immagine
Martedì 27 febbraio i bambini di prima e seconda hanno avuto un incontro con le volontarie dell'Associazione ABIO. E' stato un momento arricchente dove i bambini hanno potuto esprimere le proprie esperienze con l'ospedale e soprattutto esprimere i propri sentimenti, soprattutto quello della paura.  Le volontarie, Monica e Cinzia, hanno spiegato ai bambini quali sono le figure presenti nel reparto di pediatria e gli strumenti che vengono utilizzati per le visite. Poi hanno spiegato la loro funzione all'interno del reparto: accogliere i bambini al momento del ricovero, giocare e fare delle attività ricreative per aiutare i bambini a vivere con serenità quel momento, allestire il reparto per renderlo più accogliente, più familiare e collaborare con le famiglie per accudire il bambino nel momento in cui il genitore deve assentarsi. Infine i bambini hanno provato a usare lo strumento per ascoltare il cuore. Tutti sono rimasti contenti. Al termine della lezione hanno ricevu…